“Il Comitato acqua bene comune Valle dell’Aniene sta organizzando diverse iniziative su tutto il territorio per sciogliere un nodo piuttosto importante nella gestione del servizio idrico ad oggi nelle mani di Acea Ato 2 e questo è un tema rispetto al quale la politica non può restare indifferente- lo dichiara in una nota Monica Gregori Parlamentare di Sinistra Italiana che questa mattina ha partecipato al dibattito che si è svolto a Trevi nel Lazio e al quale sono intervenuti diversi sindaci della Valle del’Aniene. “A fronte della Legge di iniziativa popolare per la tutela e la gestione pubblica delle acque, è opportuno un impegno della politica al fine di garantire pienamente ai cittadini un servizio pubblico e di primaria importanza come quello idrico. A questo proposito- continua la nota- Sarà mio impegno favorire un dialogo franco e diretto tra i comuni di questo territorio e la Regione Lazio per superare definitivamente la monopolizzazione di Acea S.p.A sul servizio idrico di questa vasta area della provincia di Roma e ovviare i costi delle bollette troppo salate per un servizio che ad oggi risulta essere inefficiente”.