Chi sono

Chi Sono

Mi chiamo Monica Gregori, ho 36 anni, sono di Cineto Romano, un piccolo paese della Valle dell’Aniene, in Provincia di Roma.

Mi sono diplomata in ragioneria presso l’Istituto “Pio XII” di Roma e attualmente sono studentessa di Scienze Infermieristiche presso l’Università “Tor Vergata”.

Traguardi scolastici ed universitari che ho raggiunto e che sto raggiungendo a dispetto anche delle traversie che la vita mi ha presentato ed ha presentato alla mia famiglia.

Proprio quest’ultima, credo sia stato sempre il mio punto di forza, una famiglia unita anche nei momenti di difficoltà, fatta di una madre amorevole e di un padre che con il suo lavoro hanno portato avanti le cose, per me ed i miei fratelli.

Il Sindacato

Inizio il mio impegno sociale nel sindacato, con precisione nella Funzione Pubblica CGIL, ramo sanità, con l’incarico di rappresentante sindacale aziendale e successivamente come Presidente del Direttivo della Funzione Pubblica CGIL Roma Est – Valle dell’Aniene e membro della Funzione Pubblica Roma e Lazio.

Sono anni importanti per la mia formazione personale e professionale, anni di grande passione, fatti di battaglie per i diritti dei lavoratori dell’azienda nella quale ero rappresentante sindacale; un impegno che attraverso il tempo mi ha portato anche a risvolti personali che hanno segnato il mio cammino.

A seguito del mio lavoro infatti, nel 2004 sono stata licenziata dall’azienda con delle motivazioni risultate poi false.

Reintegrata a lavoro, a seguito di una sentenza dell’Aprile 2005, ho continuato ad occuparmi dei lavoratori fino ad oggi, non più come rappresentante interna ma come territoriale.

Dal Marzo del 2012, sono a tutti gli effetti in cassa integrazione.

Il volontariato

Sono una volontaria di Protezione Civile, svolgo mansioni di responsabile del settore sanitario e della formazione sul primo soccorso e sull’antincendio, anche con i bambini delle scuole elementari e medie inferiori.

Ho collaborato con Libera, Associazioni, Nomi e numeri contro le mafie, organizzando giornate per la legalità e partecipando alle giornate nazionali per le vittime di mafia.

Per circa un anno e mezzo, attraverso i Servizi Sociali ho prestato assistenza a persone diversamente abili nel VII Municipio del Comune di Roma.

Attività politica

La mia prima tessera di Partito è stata quella del Pd, nel 2009, anno dal quale parte tutta la mia esperienza politica. Nello stesso anno divengo segretaria di circolo del mio paese. Sempre nel 2009 sono stata eletta consigliere comunale. Un impegno, quello per il mio comune e per i miei concittadini, che reputo fondamentale per il mio percorso politico.

Ho fatto parte del Comitato Promotore Provinciale per l’organizzazione della giovanile del Partito Democratico della Provincia di Roma, e sono stata candidata all’Assemblea Regionale dei Giovani Democratici nella quale fui eletta.

Ho fatto parte del Direttivo Provinciale dei Giovani Democratici, collaborando in stretti rapporti con la Segreteria della quale ho fatto parte, con incarico di responsabile sulla sanità e sull’associazionismo della Provincia di Roma. Ho redatto e presentato una proposta di programma sulla sanità laziale, inserito poi nel programma del Partito Democratico per le elezioni regionali 2010.

Nel Dicembre 2012 ho partecipato alle Parlamentarie 2012 del Pd ottenendo 4229 preferenze, grazie alle quali nelle elezioni politiche del 2013 sono stata eletta come deputata della XVII Legislatura della Repubblica Italiana nella circoscrizione Lazio 1 per il Partito Democratico. Dal giugno del 2015 sono uscita dal Partito Democratico, aderendo al gruppo Misto e costituendo proprio nel novembre dello stesso anno insieme ad altri colleghi parlamentari il Gruppo di “Sel-Sinistra Italiana”. Dopo il Congresso di Rimini del febbraio 2017, che ha sancito la nascita di questo nuovo soggetto politico, ad oggi sono deputato e componente dell’Assemblea Nazionale e della Direzione Nazionale di Sinistra Italiana. Inoltre, dopo aver fatto parte di varie Commissioni, da quella delle Politiche dell’Unione Europea a quella del Lavoro pubblico e privato, per poi passare a quella della Difesa e infine degli Affari sociali, continuo il mio lavoro come membro della IX Commissione Trasporti, Poste e Telecomunicazioni.